Orazio Capponi ordina...

Priorale di Macerata, Bandi, vol. 778

3. Molta attenzione viene prestata dall'autorità perché non si commettano frodi nella preparazione di alcuni speciali tipi di carne, nella loro vendita e distribuzione al pubblico, nella salvaguardia di specie animali particolari.

Orazio Capponi, governatore generale della Marca, con bando del 17 dicembre 1611, ordina ai salsicciari di non vendere le salsicce fresche, appena confezionate, ma di farle asciugare almeno ventiquattro ore “in stufa”  e di offrirle poi al giusto prezzo (ASMC, Priorale di Macerata, Bandi, vol. 778, c. 56r)

Torna alla mostra