Problemi di coppia

De non vendendo13.1 - Lo Statuto della comunità di Ancona del 1566 alla rubrica 61 della collatio IV De extraordinariis, De non vendendo certas aves ad par così prescrive:

Statutum et ordinatum est quod nulla persona audeat vel presumat vendere aliqua volatilia mortua ad par, seu ad coppiata; sed vendat et vendere teneatur ipsa volatilia unatim singulariter et divisim prout placuerit tempori ipsa accipere, poena decem solidorum pro quolibet contrafaciente et qualibet vice. 

(Si stabilisce e si ordina che nessuno osi o presuma vendere qualunque volatile morto a coppia, ma venda e sia tenuto a vendere gli stessi volatili singolarmente affinché sia possibile scegliere, sotto pena di dieci soldi per coloro che contravverranno).

Torna alla mostra